Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

turismo

Turismo

5 anni

Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali.

Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali. Interviene nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico, ed ambientale. Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa turistica inserita nel contesto internazionale.

E’ in grado di:

  • gestire servizi e/o prodotti turistici con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale, enogastronomico del territorio;
  • collaborare e definire con i soggetti pubblici e privati l’immagine turistica del territorio e i piani di qualificazione per lo sviluppo dell’offerta integrata;
  • utilizzare sistemi informativi, disponibili a livello nazionale e internazionale, per proporre servizi turistici anche innovativi;
  • promuovere il turismo integrato avvalendosi delle tecniche di comunicazione multimediale;
  • intervenire nella gestione aziendale per gli aspetti organizzativi, amministrativi, contabili e commerciali.

Il Diploma ottenuto qualifica per impieghi presso agenzie di viaggio, complessi alberghieri, villaggi turistici, aziende nei settori dei trasporti, della ristorazione, delle attività ricreative e culturali per attività di:

  • individuazione di risorse turistiche da valorizzare;
  • coordinamento di campagne pubblicitarie per la promozione del prodotto turistico;
  • promozione e sviluppo di turismo sociale;
  • coordinamento della segreteria dei congressi nazionali ed internazionali;
  • rapporti con altre organizzazioni turistiche operanti in Italia e all’estero.

L’indirizzo Turistico trova la sua logica continuazione nelle facoltà di scienze turistiche in corsi post-diploma finalizzati ad una più completa preparazione in questi specifici settori operativi.

Composizione piano di studi

Materie

Ore settimanali per materia
1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno
Religione/Materia alternativa 1 1 1 1 1
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Seconda lingua comunitaria 3 3 3 3 3
Terza lingua straniera 3 3 3
Scienze integrate (Terra e Biologia) 2 2
Scienze integrate (Fisica) 2
Scienze integrate (Chimica) 2
Geografia 3 3
Geografia turistica 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Informatica 2 2
Economia Aziendale 2 2
Discipline turistiche ed aziendali 4 4 4
Diritto ed Economia 2 2
Diritto e legislazione turistica 3 3 3
Arte e territorio 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Ore totali 32 32 32 32 32

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Maggio 2022 09:56